Pannelli solari per la tua abitazione

Installazione pannelli solari

State considerando l’installazione di pannelli solari per la vostra casa o in ufficio?

I pannelli solari possono essere un grande investimento che non solo consente di risparmiare denaro e aumentare il valore della vostra proprietà, ma aiuta anche l’ambiente, il vostro portafoglio ed il conto in banca.

Pannello fotovoltaico, pannello, fotovoltaico, energia pulita, energia alternativa, colareL’energia solare sta rapidamente diventando molto competitiva più delle altre fonti energetiche convenzionali e soprattutto nelle regioni del sud Italia ancor di più considerando anche degli incentivi dello stato come il quarto conto energia.

Ci sono anche un crescente numero di opzioni di finanziamento solare e in molti casi è possibile ottenere pannelli solari installati sulla vostra casa ed avere un cash flow positivo sul tuo investimento entro i primi 5 anni.

Dato che l’industria solare è cresciuta e maturata negli ultimi dieci anni, il costo dei singoli pannelli solari e dell’installazione sulla tua casa sono diminuite in modo significativo, scendendo oltre il 40% negli ultimi anni. Non c’è mai stato un momento migliore per fare il passaggio al solare, quindi il passaggio ad energie alternative pulite rinnovabili.

Efficienza energetica della tua casa

Isolamento pareti, isolamento, pannelli fotovoltaiciPer risparmiare energia elettrica basta adottare delle semplici misure come il passaggio a lampade CFL, adoperare elettrodomestici di classa A o A++ Energy Star con caratteristiche intelligenti di alimentazione che spegne l’elettrodomestico quando non in uso, assicurarsi che le vostre finestre e porte siano isolate.

Questa efficienza energetica si chiama “Demand Management”. Se ancora non avete apportato queste modifiche, ci sono dei professionisti che conducono un audit energetico sulla vostra casa e sono in grado di mostrarvi come ridurre i costi.

 

Pannelli solari per la tua abitazioneultima modifica: 2011-06-26T17:40:00+02:00da glarocca
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento