Terreni per fotovoltaico

Dove si può installare un impianto fotovoltaico?

Per installare un impianto fotovoltaico serve un buon posto, un vero e proprio terreno fotovoltaico.

Questo tipo di terreno per il fotovoltaico deve sottostare a delle regole ferree come l’esigenza di una connessione di rete, oltre che a svariate tipologie di nulla osta.

I parametri affincheè un terreno sia cantierabile per la messa in opera di un impianto fotovoltaico sono diversi.

 

Impianto a terraPer prima cosa l’esposizione: il terreno sul quale si desidera installare un impianto fotovoltaico deve essere pianeggiante o di tipo collinare con esposizione a sud.

Altra cosa è quella che il terreno deve essere libero da vincoli, ad esempio riserve naturali, passaggi di condotte poarticolari, vincoli ambientali, ecc. In tal caso è possibile installare l’impianto soltanto in quelle parti di terreno senza vincoli.

Altro parametro è quello che il terreno deve essere vicino ad una linea elettrica di media o alta tensione.

Quali sono le autorizzazioni necessarie?

Le autorizzazioni necessari affinchè un terreno sia adatto all’installazione di un impianto fotovoltaico sono innumerevoli.

Impianto fotovoltaicoQui riporteremo semplicemente i passaggi necessari che permetteranno di poterle ottenere: per prima cosa rivolgersi all’Enel alla fine di ottenere una concessione di rete, rivolgersi al comune di competenza al fine di ottenere un permesso di inizio attività per l’installazione di un impianto fotovoltaico e per tutta una serie di nulla osta fra i quali quello del Ministero dello sviluppo Economico senza il quale si è impossibilitati a portare a termine i lavori.

Terreni per fotovoltaicoultima modifica: 2011-06-14T14:42:00+02:00da glarocca
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento